Tauffi-Lancino – 2013


Versante toscano della Cima Tauffi (1799m) che raramente ha condizioni adatte a causa della esposizione meridionale, ma che presenta un ambiente e una discesa interessanti; ad esso è stato unito il canale del M.Lancino, più ripido e assolutamente divertente.

P1120130C’è carenza di neve e quella che c’è è crostosa; decidiamo di provare un versante sud sperando che la neve abbia sentito un pò di caldo. La neve, date le temperature, inizia piuttosto in alto, per cui, invece di iniziare la salita verso Cima Tauffi, come si fa di solito, da Capannina (poco sopra il Melo di Cutigliano), con l’auto saliamo una strada asfaltata e poi un buon sterrato e arriviamo fin quasi all’agriturismo Tauffi (1230m).

La neve inizia dopo poco, fa caldo e non c’è un alito di vento. Appena usciamo dal bosco ci accorgiamo che la neve è trasformata (in dicembre!) come fosse neve primaverile. La salita è un pò faticosa perchè la neve trasformata scivola un pò sul sotto duro; in 1h45′ siamo su Cima Tauffi (1799m). Bella discesa con curve a volontà pensando alla crosta non portante dei versanti nord. Traversiamo quindi verso ovest per portarci alla base il M.Lancino a quota 1500m. Qui, sci in spalla, risaliamo faticosamente fuori sentiero una ripida groppa in gran parte senza neve guadagnando il crinale (1673m) poco sotto la vetta del M.Lancino 1h (2h45′).

loading...

Dopo un meritato riposo al sole incredibilmente tiepido, scendiamo il canale del Lancino. Anche qui neve di tipo assolutamente primaverile e canale divertente (32-33°) che non avevo mai fatto. Al ritorno facciamo un errore di percorso sopra le Fonti del capitano che ci costringe ad una breve ma dura risalita di un impluvio (attenzione quindi a questo errore se utilizzate la traccia GPS).

In sintesi, una gita tanto entusiasmante e remunerativa da un punto di vista sciistico quanto inaspettata, viste le condizioni nivo-climatiche del periodo. Gita fatta con gli amici Lapo, Stefano e Vittorio.

INFORMAZIONI
Partenza:    C.Tauffi (Conio di Cutigliano – PT)
Data:           14/12/2013
Dislivello:    800m
Tempo:        salita  1h45′, Totale 4h00′
Difficoltà:     BS
Cartografia: “Alto Appennino modenese” – carta dei sentieri 1:25.000 (2006) ed. Selca – Firenze o “Appennino modenese e pistoiese” (19) 1:25.000 ed. Multigraphic – Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *