Creta Est escursioni 21-07_04-08-2013


Alcune escursioni nella parte est di Creta lungo belle gole che portano spesso a incantevoli (e solitarie) spiagge.

Queste escursioni, effettuate nell’ambito di una vacanza più d’impronta turistica, sono il complemento di quelle fatte nella parte ovest di Creta nel 2012 (vedi loro introduzione). La guida di riferimento, anche nella parte est, purtroppo è in tedesco. Ne esistono anche alcune in inglese, nessuna in italiano. Mentre nel 2012 ho fatto anche una cima, nel 2013 le escursioni sono state fatte tutte lungo gole interne (in contesto montano) o che sfociano al mare.

25/07/13 – Gole di Rouvas: Lago Votomos (400m) (Zaros) – Ag. Ioannis (950m) disl. 600m, 4h00′, EE
Rouvas gorge 3Questo itinerario è interessante anche perchè si parte da un ambiente mediterraneo e si arriva ad uno montano. Gole molto spettacolari, sentiero con qualche tratto appena esposto e/o ripido; ci sono alcuni punti con ponti o passerelle in legno che facilitano il cammino.

Siamo partiti dal lago Votomos e, dopo un sentiero che porta al Monastero sovrastante, si entra nel primo tratto delle gole raccordato al secondo tratto di gole da un lungo traversone in ambiente aperto e molto panoramico. E’ stato emozionante quando, usciti dalle gole, abbiamo ritrovato l’acqua che scorreva e siamo giunti ad un altopiano circondato da montagne alte tra i 1500 e i 1900m, dove c’è una fontana, ombra e tavoli da picnic per mangiare e riposarsi. Ag. Ioannis 2h15′. Ritorno per stesso itinerario 1h45′ (Tot. 4h00′)

28/07/13 – Gole di Sarakina: Mithi – Gole di Sarakina e rit. per strada asfaltata, Disl. 130m, 3h00′, EE
Sarakina gorge 4Le gole più impegnative da me percorse, anche se fattibili senza alcuna attrezzatura alpinistica. I passaggi più difficili sono stati resi superabili scavando delle tacche nella roccia dove mettere i piedi: due di essi invece sono dotati di una corda con la quale aiutarsi. Solo in un punto è stato necessario togliersi le scarpe perchè l’acqua arrivava al ginocchio.

Gole fantastiche con pareti molto alte e soprattutto strettissime. In alcuni punti si passa anche sotto gli enormi massi presenti nel fondo della gola. In una parola: entusiasmanti! 2h00′ Il ritorno (2,3 Km) lo abbiamo effettuato non dalle gole ma per strada prima bianca (che esce dalle gole) e poi per strada sfaltata. 1h00′ (Tot. 3h00′)
Di questo percorso non carico la traccia GPS perchè di cattiva qualità.

31/07/13 – Valle dei Morti: Zakros – kato Zakros e rit. per strada vecchia, Disl. 200m, 2h45′, E
Il nome deriva dal fatto che nelle grotte presenti nelle pareti della gola venivano seppelliti i morti. L’ambiente è suggestivo, anche se la gola che si percorre è meno angusta di altre.

Siamo partiti dalla cosidetta “Entrata B” scendendo all’interno delle gole saltandone un piccolo tratto della parte alta. In 1h45′ siamo arrivati al mare presso il quale c’è il sito archeologico di epoca minoica Kato Zakros e la relativa località con qualche casa,  qualche ristorante con una spiaggia bella e poco frequentata. Dopo aver passato il resto della giornata, che era piuttosto calda e senza vento, sul mare, siamo tornati passando dalla vecchia strada (sterrata) che va a costeggiare il bordo superiore della gola con viste fantastiche su di essa. 1h15′ (Tot. 2h45′)

02/08/13 – Gole di Chochlakies: Chochlakies – Spiaggia di Karoumes e rit, Disl. 90m, 1h50′, E
Difficile descrivere come ogni gola abbia la sua peculiarità. Questa nei pressi del mare si apre in una piccola pianura costiera che preannuncia la grande e bella spiaggia di Karoumes. 1h00′.

Il vento era molto forte per cui abbiamo deciso di esplorare un pò la costa: abbiamo fatto 45′ con il sentiero che la segue verso nord (ometti di sasso e poi segni blu, non sempre facili da seguire) e poi siamo tornati indietro fermandoci presso una baietta vicino a Karoumes. Dopo aver passato la giornata al mare siamo tornati al punto di partenza ripassando dalle gole 50′. (Tot. 1h50′ + 1h30′ lungo costa).

INFORMAZIONI
 
Gole di Rouvas
Partenza:    Lago Votomos (400m) – Zaros
Dislivello:    600m
Tempo:       Totale 4h00′
Difficoltà:     EE
 
Gole di Sarakina
Partenza:    Mithi
Dislivello:    130m
Tempo:       Totale 3h00′
Difficoltà:     EE
 
Valle dei Morti
Partenza:    Zakros
Dislivello:    200m
Tempo:       Totale 2h45′
Difficoltà:     E
 
Gole di Chochlakies
Partenza:    Chochlakies
Dislivello:    90m
Tempo:       Totale 1h50′
Difficoltà:     E
 
Cartografia (per la Valle dei Morti e le gole di Chochlakies): “Zakros – Vai” [11.16] 1:25.000 ed. Anavasi – Atene
 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *